venerdì 7 giugno 2013

Cucina con Vera: polpettone patate e menta

La mia amica Camilla mi chiama da sempre, giocando con il mio nome, Real! La cosa mi ha sempre fatta sorridere anche perché di solito per storpiare il mio nome mi chiamavano in altri 1000 miliardi di modi diversi!
L'altro giorno stavo notando come ormai la televisione, in particolare la5, inizi a copiare tutti i programmi e molti di questi ricopiano appunto Real time! Allora mi sono detta "perché non copiarli anch'io? In fondo Real è un po' anche il mio nome!"
Benvenuti quindi al primo appuntamento Real Time, e oggi in particolare la prima puntata sarà CUCINA CON VERA!





Per la prima puntata vi delizierò con un fantastico polpettone con patate e menta, un piatto molto buono e molto fresco! Assolutamente adatto alla primavera!

Lo preparato perché ci ha chiamato nel pomeriggio fratello del mio fidanzato, Roberto, autoinvitatosi simpaticamente a cena da noi e così ho dovuto fare qualcosa… Dato che lui è anche abbastanza noioso con il cibo ho deciso di puntare su un secondo di carne da cuocere in forno, per non dover stare a cucinare sul momento!

La ricetta l'ho presa dal mio meglio quaderno di ricette dove ho incollato i ritagli di varie riviste… Molto anni 50 style!!!




Gli ingredienti sono:
300 g di polpa di manzo macinata
300 g di polpa di maiale macinata
60 g di pancetta (io ho lasciato la pancetta coppata),
due patate medie,
2 cipollotti,
un uovo,
prezzemolo
menta
olio
sale, pepe e.... Fantasia!! (Volevo dirlo!! Quelli della mia generazione e più se lo ricorderanno!!!)


La preparazione è molto semplice:
Lavare le patate, lessarle per una ventina di minuti ma anche un po' di più, sbucciarle e passarle allo schiacciapatate. Io Non ho uno schiacciapatate e Fabrizio, per fortuna, ha avuto la brillante idea di grattugiarle con la grattugia dato che mi stavo già picchiando e ovviamente stavano vincendo loro 3-0.
Bisogna poi pulire i cipollotti e passarli al mixer. La mia pigrizia ovviamente mi ha fatto tagliare tritare tutto quanto con il coltello: in foto potete vedermi all'opera!
Evitare anche il prezzemolo e la menta e incorporare il tutto alle patate raffreddate. Unite poi la carne, l'uovo, salare pepare e amalgamare il composto!
Ungere poi uno stampo da plume cake, o come fatto io ungere una teglia.


Coprire la superficie polpettone con le fettine di pancetta e cuocere a 200° per una cinquantina di minuti o comunque fino a quando non piace a voi. 


Servire poi il polpettone a temperatura ambiente se non volete riportare ustioni di terzo grado alla lingua.
Io l'ho accompagnato con delle patatine fritte fatte da me, non di quelle surgelate!!




In certi momenti mi sento un sacco Nonna Papera!!! 


Credetemi ragazzi… Davvero davvero buonissimo!
















8 commenti:

  1. Mi è venuta una famissima nonostante l'ora XD

    RispondiElimina
  2. Che buono!!
    Poi la pancetta.....*__*
    Lo proverò senz'altro che io con la carne mi trovo sempre in difficoltà e non so come cucinarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fosse per me farei sempre e solo pollo, ma il mio fidanzato non è della stessa idea! :)

      Elimina
  3. buona la pancetta ^_^ buon venerdì ;)

    RispondiElimina
  4. Sembra proprio buono!!


    http://lowbudget-lowcost.blogspot.it/2013/06/my-boyfriend-jeans.html

    RispondiElimina

E tu che ne pensi?? dai che sono curiosa come un'ostrichetta